Zarubezhneft triplica raffineria in Bosnia


Compagnie russe in piena espansione nel downstream della ex Jugoslavia. Surclassando gli investimenti nell’area delle connazionali Gazpromneft e Lukoil, Zarubezhneft ha stanziato 760 milioni di euro per il potenziamento della raffineria bosniaca di Bosanski Brod, la cui capacità triplicherà entro il 2016 da 1,2 a 3 milioni di tonnellate l’anno

Lascia una risposta