Storage, nuove gigafabbriche e super-batterie rivoluzioneranno il mercato?


Alessandro Codegoni

Dopo la gigafactory di Tesla e Panasolic, arriva l’annuncio di un nuovo grande progetto di produzione di batterie. Non senza destare dubbi, la società svizzera Alevo prevede di realizzare una mega-fabbrica di accumuli al litio che abbatterebbero il costo di stoccaggio dell’elettricità, tanto da sostituire le centrali elettriche come regolatori della rete.

Immagine Banner: 

Il boom del fotovoltaico e il crollo verticale dei suoi prezzi cominciò quando nel campo, tenuto fino ad allora per lo più da piccole e medie fabbriche europee, piombò come un rinoceronte la potenza industriale cinese, che in pochi mesi mise in funzione fabbriche in grado di sfornare GW di pannelli fotovoltaici, a prezzi così bassi che ben presto misero fuori mercato quasi tutti i competitori. Se succederà lo stesso per le batterie, pare che stavolta la rivoluzione partirà dagli Stati Uniti.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta