Spalma-incentivi, nuovo ricorso: oltre 50 aziende si rivolgono all'UE


Redazione Qualenergia.it

Nuova azione legale contro il taglio retroattivo agli incentivi al fotovoltaico: oltre 50 soggetti si rivolgono alla Commissione Europea. Lo spalma-incentivi violerebbe la direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili oltre ad essere in contrasto con altre norme e principi di diritto dell’UE.

Gli investitori italiani ed internazionali non sembrano propensi a raccogliere l’appello del viceministro De Vincenti, che di recente ha dichiarato che ricorsi contro lo spalma-incentivi sarebbero “irragionevoli”.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta