South Stream e UE, per Putin la questione è chiusa


Redazione Qualenergia.it

Il presidente russo ha dichiarato che il South Stream per l’export di gas verso l’Europa meridionale non si farà più. I 63 miliardi di m3 di gas naturale della pipeline potrebbero essere reindirizzati verso la Turchia, forse un nuovo hub per l’Europa del Sud. L’annuncio fa crollare il titolo in Borsa della Saipem, partner del progetto.

Immagine Banner: 

“L’Europa non vuole il gas russo con il South Stream? Bene, allora lo diamo alla Turchia”. E’ questo più o meno il contenuto della posizione espressa ieri dal presidente russo Vladimir Putin e dal responsabile Gazprom in visita ad Ankara. Stiamo a livello di minaccia o è una vera e propria comunicazione ufficiale, viste anche le obiezioni dell’UE sul progetto?.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta