Snam, Cdp adegua la governance


Cdp modifica la governance per evitare conflitti di interesse nella gestione delle quote di Eni e Snam, dopo l’acquisto del 30% circa della società delle reti (QE 9/8). In ottemperanza a quanto stabilito nel Dpcm del 25 maggio 2012, oggi l’assemblea straordinaria della Cassa ha deliberato le modifiche allo Statuto, che si estendono anche alla partecipazione in Terna in quanto riferite

Lascia una risposta