Energia: Gb, progetto lagune artificiali per sfruttamento maree


(AGI) – Londra, 2 mar. – Lagune create artificialmente lungo le coste per sfruttare la potenza delle maree. Questo e’ il progetto presentato oggi nel Regno Unito, che vedra’ la creazione entro qualche anno di sei impianti, quattro in Galles, uno in Somerset e uno in Cumbria, che intrappoleranno l’acqua del mare durante l’alta marea e la rilasceranno con quella bassa, facendo cosi’ funzionare enormi turbine. Uno dei progetti, da un miliardo di sterline (1,35 miliardi di euro) e’ gia’ nelle sue fasi iniziali a Swansea, nel Galles, e dara’ energia elettrica a 155mila abitazioni. Il piano, supportato fortemente dal governo e dal ministro all’Energia Ed Davey, sara’ realizzato da alcune aziende private. Si prevede che tutti e sei gli impianti possano in futuro generare l’8% dell’elettricita’ prodotta nel Regno Unito. I sei impianti potrebbero iniziare a funzionare nel 2022. (AGI) gby/Mal

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta