Energia: Fondo Cipag per l'efficientamento


(AGI) – Roma, 17 lug. – La Cipag, Cassa italiana previdenza e assistenza geometri, mette a disposizione risorse del Fondo rotativo per programmi di efficientamento energetico. Il ministero dello Sviluppo economico, ricorda una nota, ha stanziato 80 milioni di euro per i progetti di efficientamento e/o produzione di energia da fonti rinnovabili per le Pubbliche Amministrazioni delle regioni che fanno parte dell’obiettivo ‘convergenza’ (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia). Le amministrazioni possono presentare domanda fino a esaurimento della dotazione finanziaria e comunque non oltre il 12 settembre. Per questo motivo, sara’ bene che i comuni interessati procedano a passo spedito.
“Con l’iniziativa del Fondo rotativo messo a disposizione della Cassa Geometri – ha spiegato Fausto Amadasi, presidente della Cassa Italiana Previdenza Geometri – si sta realizzando il doppio obiettivo di consentire alle P.A. di poter partecipare a tutte quelle iniziative che prevedono attivita’ tecniche di supporto alle istanze finanziate, come in questo caso a fondo perduto ma con tempi di erogazione prevedibilmente lunghi e le aspettative dei geometri che devono anticipare la prestazione. L’opportunita’, pero’, si raddoppia perche’ oltre allo stanziamento di 80 milioni a fondo perduto, le amministrazioni locali potranno avvalersi per tali attivita’ delle prestazioni professionali di geometri ed attivare l’anticipazione delle parcelle utilizzando il Fondo Rotativo deliberato da Cipag”.
“L’iniziativa dell’Autorita’ di Gestione del POI Energia – ha sottolineato il presidente nazionale Cngegl Maurizio Savoncelli – e’ un’ottima occasione per la categoria dei Geometri Italiani che possono intercettare nuove opportunita’ di lavoro, grazie alla loro specifica qualificazione professionale nel saper sviluppare progetti e interventi di efficientamento e produzione di energia da fonti rinnovabili. Questo tipo di iniziativa – conclude Savoncelli – consente inoltre al geometra professionista di poter svolgere un ruolo al fianco delle pubbliche amministrazioni, nel rispetto degli standard europei”.
Per ulteriori info sulle modalita’ di partecipazione al bando e’ possibile consultare il sito: www.sviluppoeconomico.gov.it o www.poienergia.gov.it. Per ulteriori info sull’avviso pubblico “Sostenibilita’ Efficienza Energetica CSE 2015 e’ possibile consultare il link http://goo.gl/nlf8yl. (AGI) Mau

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta