Vernici termoisolanti: come funzionano e con quali risultati


Luca Re

Sul mercato ci sono diverse pitture che promettono di ridurre le dispersioni termiche delle pareti, con un conseguente risparmio energetico. Con l’aiuto di alcuni esperti cerchiamo di capire se funzionano davvero, in quali situazioni sono consigliate, quali sono i loro costi e quando godono di incentivi quali le detrazioni fiscali.

Immagine Banner: 

Vernici termoisolanti, queste sconosciute. Promettono vantaggi consistenti per il benessere termico e il risparmio energetico, stando alle dichiarazioni dei produttori sulle etichette. È proprio così? Per approfondire l’argomento, occorre innanzitutto citare il test eseguito l’inverno dello scorso anno da Altroconsumo su quattro termo-pitture di altrettante aziende (Atriathermika, Boero, Thermoschield, Surfapore).

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta