Treni locali, ecco le 10 peggiori tratte per i pendolari in Italia


I treni regionali italiani sono pochi, vecchi e inadeguati. Mentre si punta tutto sull’alta velocità i pendolari fanno viaggi da incubo. Nell’ambito del rapporto annuale Pendolaria Legambiente presenta un’analisi delle linee peggiori: in testa la Roma-Ostia Lido.

Treni vecchi, lenti, su linee che vedono troppo spesso tagli e accumulano ritardi. La situazione del trasporto ferroviario italiano è sempre più divisa in due, tra una Alta Velocità con servizi più veloci e moderni e un servizio locale con diffusa situazione di degrado che spinge purtroppo i cittadini all’uso dell’auto privata, con aggravio dei costi, del traffico veicolare, dell’inquinamento.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta