Tpl: intesa Enel-Finmeccanica per mobilita' elettrica pubblica (2)

(AGI) – Roma, 24 giu. – In questo contesto, il Memorandum siglato ha come principale obiettivo l’ideazione e lo studio di fattibilita’ della possibile integrazione tecnologica tra i bus elettrici di Finmeccanica-BredaMenarinibus e le infrastrutture di ricarica di Enel Distribuzione. Nell’ambito di questa attivita’ saranno eseguiti dei test di compatibilita’ tra i rispettivi prodotti; in una prima fase i test saranno effettuati utilizzando l’infrastruttura di ricarica “Fast Recharge” da 43 kW di Enel e ZEUS (Zero Emission Urban System), il minibus da 6 metri prodotto da Finmeccanica-BredaMenarinibus. In un secondo momento, i test saranno estesi anche ad altri veicoli, sempre destinati al trasporto pubblico, in grado di supportare eventualmente altre modalita’ di ricarica, come, ad esempio, in corrente continua.
L’accordo prevede inoltre lo studio e sviluppo di servizi a valore aggiunto, che sfruttino l’interazione tra la piattaforma di gestione dell’Infrastruttura di ricarica Enel e i sistemi di controllo e gestione dei bus elettrici, per incrementare le informazioni a disposizione dei cittadini e l’efficienza del servizio di trasporto pubblico. (AGI) Gin

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta