Taglia-bollette: marcia indietro su fotovoltaico e catasto, domani il voto alla Camera

Redazione Qualenergia.it

Si vota domani alla Camera con probabile ricorso alla fiducia il ddl di conversione del decreto Competitività 91/2014, che contiene le norme taglia-bollette, compresa quella sull’autoconsumo e lo spalma-incentivi. Stralciato l’emendamento su fotovoltaico e catasto, restano le modifiche su scambio sul posto e autoconsumo.

Il ddl di conversione del decreto Competitività 91/2014, che contiene le norme del pacchetto taglia-bollette, compresa quella sull’autoconsumo e il cosiddetto spalma incentivi è in dirittuira d’arrivo. Oggi la Camera voterà sulla questione di fiducia, avanzata ieri notte dal Governo, prima del sì previsto per domani in aula al testo che poi tornerà al Senato dove entro venerdì - Ddl riforme permettendo – dovrebbe essere licenziato definitivamente prima della pausa estiva, dato che scade il 22 agosto.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta