Sviluppo sostenibile: l'Italia fuori dai target. Anche per l'energia

efficienza-energetica-edilizia2_3

Sergio Ferraris

Il primo rapporto sugli impegni circa lo sviluppo sostenibile mette in luce le debolezze e le carenze del nostro Paese: è in condizione di «non sostenibilità». Oggi in fase di stallo su efficienza energetica, rinnovabili e riduzioni delle emissioni. Servirebbero vere politiche industriali.

Immagine Banner: 

L’Italia ogni tanto si dà degli obiettivi, ma poi non li rispetta. Questo è il senso del primo rapporto sull’attuazione degli impegni in materia di sviluppo sostenibile sottoscritti alle Nazioni Unite un anno fa.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta