Studio: danni economici da CO2 sei volte più alti di quanto stimato finora


Redazione Qualenergia.it

Il cambiamento climatico impatta con effetti permanenti anche sulla crescita delle economie: per questo un nuovo studio pubblicato su Nature calcola che ogni tonnellata di CO2 causi esternalità negative per 200 dollari, circa 6 volte più di quanto stimato da altri studi. Un valore che giustificherebbe anche le azioni di mitigazione più costose.

L’anidride carbonica emessa in atmosfera, per gli effetti che ha sul clima, causa danni alla collettività sei volte maggiori di quanto si era stimato fino ad ora. Il dato arriva da un nuovo studio pubblicato su Nature da due ricercatrici della Stanford University, Frances Moore e Delavane Diaz (link in basso). Il governo Usa, ad esempio, valuta in 37 dollari i danni economici per ogni tonnellata aggiuntiva di CO2 emessa nel 2015, dovuti a vari effetti, come la minore produzione agricola, gli effetti sula salute etc.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta