"Stress test nucleare: grandi passi avanti"


Sedici mesi dopo il disastro di Fukushima, l’Ispra divulga i dati sugli Stress test realizzati, a partire dalla scorsa estate, sugli impianti nucleari in esercizio in 17 Paesi europei: 15 membri dell’Unione a cui si sono aggiunti, volontariamente, la Svizzera e l’Ucraina. Obiettivo: valutarne la capacit√† di far fronte a una sequenza di eventi “severa” quanto quella che l’11 marzo 2011 ha colpito il Giappone

Lascia una risposta