Risparmio ed efficienza energetica per ridare competitività alla nostra industria

industria_6

Redazione QualEnergia.it

Nel primo trimestre del 2016 l’industria italiana ha fatturati in calo e, al contempo, una produzione in leggero aumento: segno di una deflazione in atto. Sui consumi di energia il segno è mediamente negativo. Tuttavia diversi settori industriali potrebbero essere oggi molto più competitivi abbattendo i costi dell’energia.

Immagine Banner: 

Secondo gli ultimi dati Istat a marzo il fatturato nell’industria è calato del 3,6% su marzo 2015. Se consideriamo gli ordinativi la diminuzione, con dati destagionalizzati, è stata del 3,3%.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta