Rinnovabili ed efficienza, dall’attacco subito alla riscossa?


Gianni Silvestrini

Approccio punitivo e incertezza sono stati nel 2014 il leitmotive dell’azione governativa nei confronti dei settori delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Anche la nuova Commissione europea sembra remare contro politiche ambientali più avanzate. Il 2015, nonostante tutto, potrebbe però diventare l’anno del rilancio di questi settori. L’editoriale di Gianni Silvestrini.

Immagine Banner: 

Ci lasciamo alle spalle un 2014 caratterizzato da interventi che hanno colpito il mondo delle rinnovabili secondo una logica punitiva priva di ogni razionalità.

Il decreto “spalma-incentivi” ha generato quasi mille ricorsi riuscendo nel capolavoro di includere nella protesta, tra gli altri, EnelGreenPower, controllata dal Tesoro, le piccole e medie imprese aderenti a Confapi (per le quali era stato formulato il provvedimento) e quelle che fanno riferimento a Confagricoltura.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com