Prysmian: contratto da 90 mln nelle Filippine su rete elettrica


(AGI) – Milano, 9 dic. – Prysmian Group ha acquisito un nuovo contratto da parte dell’operatore della rete elettrica delle Filippine NGCP (National Grid Corporation of the Philippines) del valore di circa 90 milioni di euro per la progettazione, fornitura, installazione e collaudo di un collegamento in cavo sottomarino fra le isole di Negros e Panay. Il progetto di interconnessione Negros-Panay, rappresenta la prima tappa di un piu’ ampio piano di sviluppo da parte di NGCP, volto a collegare le isole di Cebu, Negros e Panay fra di loro e a rafforzare la rete di trasmissione elettrica del Paese. Il sistema in cavo sottomarino rappresenta uno degli asset principali nell’ambito di questo piano sviluppo e andra’ ad affiancare il vecchio circuito in cavo ad olio fluido a 138 kV attualmente in essere come unico collegamento fra le isole.
“Questo nuovo progetto riconferma il nostro ruolo di leader indiscusso nell’industria dei sistemi in cavo sottomarino e la nostra affidabilita’ e dedizione nella realizzazione di progetti chiavi-in-mano complessi”, ha dichiarato Massimo Battaini, senior vice president energy projects di Prysmian Group. “Il nostro portafoglio ordini per i cavi sottomarini si attesta stabilmente su livelli record di 2.5 miliardi di euro e la commessa CNP-1 e’ stata acquisita battendo con successo la concorrenza dei produttori dell’Estremo Oriente. Questi sono segnali tangibili della forte e riconosciuta reputazione del Gruppo e della fiducia da parte del mercato”, ha aggiunto.
I cavi sottomarini saranno prodotti nello stabilimento di Arco Felice, vicino Napoli (Italia), centro di eccellenza del Gruppo. La consegna e il collaudo sono previsti per la prima meta’ del 2016. (AGI) Red/Ccc

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta