Petrolio low-cost: 150 mld di $ di progetti a rischio. Impatto trascurabile per le rinnovabili


Redazione Qualenergia.it

Con il crollo del prezzo del barile e con previsioni nel medio termine di stabilità verso il basso, oltre un quinto degli investimenti in nuovi progetti oil saranno congelati. Tra i primi ad essere abbandonati quelli in sabbie bituminose e trivellazioni in acque profonde. Trascurabile invece l’effetto sullo sviluppo delle fonti rinnovabili.

Immagine Banner: 

Dopo il crollo dei prezzi del barile di questi ultimi mesi, senza che nessuno si aspetti una ripresa completa, il settore dell’oil & gas non sarà più lo stesso: circa un quinto dei nuovi progetti, per 150 miliardi di dollari di investimenti, potrebbero essere cancellati.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta