Petrolio: a New York chiude in rialzo per tensioni geopolitiche


(AGI) – New York, 24 nov. – Il prezzo del petrolio chiude in rialzo a New York, per le tensioni tra Russia e Turchia, dopo l’abbattimento di un aereo russo ai confini con la Siria. Sul’aumento pesa anche la presa di posizione di ieri dell’Arabia Saudita, che ha fatto saper di voler lavorare per una stabilizzazione del mercato. Il Light crude Wti guadagna 1,12 dollari a 42,87 dollari, dopo un top a 43,46 dollari e il Brent sale di 1,29 dollari a 46,12 dollari, dopo un top a 46,50 dollari. (AGI) Gaa

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta