Oneri, autoconsumo e riforma bollette: ecco la (non) posizione del Governo


Giulio Meneghello

Nell’ultimo question time al Senato, la ministra Guidi ha risposto in merito allo spostamento di parte degli oneri dalle componenti variabili a quelle fisse della bolletta elettrica dei clienti domestici, come proposto dall’Autorità. Il Governo condivide il cambiamento indicato dal regolatore, ma auspica che sia fatto ‘con equilibrio’.

Immagine Banner: 

Nello spostare gli oneri alle componenti variabili a quelle fisse della bolletta elettrica dei clienti domestici, non va oltre il suo ruolo e non contraddice quanto disposto dal decreto ‘Competitività’, ma spiega solo che lo spostamento andrà fatto con equilibrio. È questa in sostanza la posizione del Governo sulla novità proposta dall’Autorità per l’Energia nella riforma delle tariffe elettriche per i clienti domestici, stando alle risposte che la ministra dello Sviluppo Economico. Federica Guidi.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta