Nuove tempistiche Certificati Verdi, le critiche di Anev

Il differimento dei pagamenti secondo l’associazione potrà mettere in difficoltà gli operatori: l’inatteso allungamento delle tempistiche graverà sulle casse già colpite negli anni scorsi da vari tagl.

A valle della comunicazione da parte del GSE delle tempistiche di erogazione degli incentivi per gli impianti a Certificati Verdi di cui all’articolo 19, comma 1 del DM 6 luglio 2012, che dal 1 gennaio 2016 passeranno ad una feed-in tariff, l’ANEV segnala come il differimento dei pagamenti “potrà mettere in difficoltà gli operatori”.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta