Nucleare, il Giappone al bivio tra ritorno al passato ed Energiewende


Gianni Silvestrini

Nel Paese, si frena sulle rinnovabili e sta prevalendo l’enorme pressione delle società elettriche che vogliono a tutti i costi riavviare i propri impianti atomici. Ma sotto la pressione dell’opinione pubblica il Giappone potrebbe avviare una “Energiewende” analoga a quella tedesca, invece di essere costretto a inseguire modelli del passato.

Immagine Banner: 

Occhi puntati sul Giappone che vuole fare ripartire il nucleare. Entro la fine di questa settimana infatti la centrale Sendai, costruita 31 anni fa a 50 chilometri dal vulcano attivo di Sakurajima, dovrebbe iniziare a generare energia elettrica a quattro anni dall’incidente di Fukushima che ha portato ad una progressiva chiusura di tutti i 48 reattori atomici.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta