Nucleare, EDF potrà sopravvivere al progetto Hinkley Point C?

temelin

Redazione Qualenergia.it

La situazione finanziaria già negativa dell’utility pubblica francese EDF potrebbe essere compromessa dalla realizzazione della controversa centrale nucleare in tecnologia EPR (European Pressurized Reactor), che dovrebbe vedere la luce nel Sud del Regno Unito entro il 2025, per un costo complessivo di quasi 23 miliardi di euro.

Immagine Banner: 

Si chiama Hinkley Point C e con i suoi due reattori EPR (European Pressurized Reactor) ciascuno da 1,6 GW e un costo previsto di 22,6 miliardi di euro è il più grande impianto nucleare oggi in fase di progettazione nei Paesi occidentali.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta