Moody's: per la crisi termoelettrico italiano non si vede la fine

Redazione Qualenergia.it

Bassi prezzi del gas, domanda fiacca ed eccesso di capacità secondo l’agenzia di rating faranno continuare il calo dei prezzi dell’elettricità all’ingrosso, che scenderanno dagli attuali 48-51 €/MWh per assestarsi tra i 42 e i 47 € per MWh fino al 2020. Per i grandi dell’energia convenzionale sarà dura e il capacity market non potrà fare molto.

Immagine Banner: 

Calo della domanda elettrica che continuerà, anche per una maggiore efficienza energetica, overcapacity dovuta anche alla potenza da rinnovabili e prezzi del MWh all’ingrosso destinati a continuare a calare: il quadro dipinto dall’ultimo report di Moody’s sul mercato elettrico italiano (allegato in basso) non è per nulla confortante per il termoelettrico e il capacity market in arrivo – secondo l’agenzia di rating –  potrà fare poco per migliorare la situazione dei grandi dell’energia convenzionale.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta