Mercato batterie: verso le gigafactory in Europa

Gigafactoty_Tesla_0

Redazione QualEnergia.it

Con l’acquisizione dell’azienda tedesca Grohmann, Tesla punta i riflettori sul mercato tedesco e apre le porte a un nuovo super-stabilimento come quello del Nevada. Ma la concorrenza si fa sempre più agguerrita con i progetti di BMZ, Samsung SDI, LG Chem e Mercedes.

Immagine Banner: 

Il futuro dell’energia sostenibile è nelle fabbriche di ultima generazione, super-automatizzate, in grado di sfornare automobili e batterie di alta qualità con economie di scala crescenti.

Questa è la ricetta di Tesla per portare al grande pubblico le sue ancora costose vetture, non solo negli Stati Uniti ma anche in Europa, ma anche per essere sempre più competitiva nello storage stazionario, da abbinare al fotovoltaico. 

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta