Mangime e biocarburante dalla stessa pianta? Si può fare direttamente in fattoria

Redazione Qualenergia.it

Un nuovo studio descrive un procedimento che consente al singolo agricoltore di ricavare, dallo stesso raccolto e in maniera relativamente semplice, etanolo di seconda generazione e mangime per bovini. Potrebbe essere una svolta per il mondo dell’agricoltura e per il conflitto tra colture a scopo energetico e a scopo alimentare.

Immagine Banner: 

Dallo stesso raccolto si può produrre sia mangime per animali che biocarburante di seconda generazione e lo si può fare direttamente in azienda agricola con un procedimento relativamente semplice e che praticamente non richiede energia. La nuova scoperta di un gruppo di ricercatori giapponesi potrebbe essere una svolta per il mondo dell’agricoltura e per il conflitto tra colture a scopo energetico e a scopo alimentare.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta