Lineadiconfine. Uno sciopero per il mercato


Con il passare degli anni, si sa, si diventa moderati, forse reazionari, ed anche a me, lo confesso, da un po’ di tempo capita di giudicare “conservatori” molti scioperi, che mi sembrano a tutela di rendite, più che sane iniziative a difesa di legittimi diritti. Ma io penso ai diritti sostanziali, non quelli finti creati da 50 anni di concertazioni

Lascia una risposta