L'etichetta energetica è ancora nascosta


Sergio Ferraris

La corretta informazione sui consumi energetici degli elettrodomestici potrebbe consentire risparmi elevati, ma non è ancora sufficientemente implementata anche perchè i controlli sono insufficienti. “Un peccato, dato che potrebbe far risparmiare quasi 400 euro a famiglia e l’1,5% delle emissioni mondiali”.

Immagine Banner: 

2522. Questo il numero dei prodotti di cui è stata esaminata l’etichetta energetica che dovrebbe, il condizionale è d’obbligo, consentire una scelta più consapevole da parte dei cittadini circa gli elettrodomestici più virtuosi in fatto d’energia. L’inchiesta, “Etichetta furbetta” è stata realizzata da Legambiente, in collaborazione con Movimento Difesa del Cittadino, per verificare la corretta applicazione delle etichette energetiche in Italia ed è emerso un panorama di luci e ombre.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta