Le nuova proposta EU su tagli delle emissioni: -33% entro il 2030 per l’Italia, ma con “scappatoie”

Europa_22

Veronica Caciagli

Un’analisi della nuova proposta della Commissione UE sulle emissioni non ETS. Cruciali riguarda non solo i numeri della ripartizione degli obblighi di riduzione delle emissioni, ma anche le regole. In primis l’anno baseline da considerare importante quasi quanto la percentuale dei tagli.

Immagine Banner: 

-33% è l’obiettivo di impegno di riduzione delle emissioni di gas serra che l’Italia dovrà raggiungere entro il 2030, rispetto alla media degli anni 2016-2018.

È quanto risulta dal pacchetto di misure in merito all’attuazione dell’impegno dell’Unione Europea di ridurre le emissioni di gas serra di almeno il 40% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990, presentato il 20 luglio a Bruxelles dalla Commissione Europea (vedi fact sheet in allegato in basso).

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta