La filiera del fotovoltaico italiano alle prese con una trasformazione difficile

Laboratorio Metrologico Ternano

La filiera del fotovoltaico italiano alle prese con una trasformazione difficile

10 settembre 2015 Fotovoltaico fotovoltaico italiano Generale7 mercato italiano fotovoltaico Rinnovabili seu storage 0
Giulio Meneghello

L’era post-incentivi si sta rivelando più difficile del previsto per il FV nel Belpaese: nel primo semestre 2015 solo 127 MW di nuova potenza. La diffusione dei SEU non incentivati si scontra con diverse criticità e la filiera si sta ancora adattando alla nuova realtà. Ne parliamo con il professor Vittorio Chiesa dell’Energy & Strategy Group.

Immagine Banner: 

In molti avevano previsto che il 2015 in Italia sarebbe stato l’anno dei SEU, intesi comunemente come impianti di taglia media non incentivati realizzati per fornire energia a clienti terzi, commerciali e industriali (in realtà, teoricamente, un SEU è anche l’impianto domestico di proprietà dell’utente). Questo business model però sembra frenato da varie difficoltà e la fetta più grande delle installazioni del primo semestre 2015 resta attribuibile al residenziale sostenuto dalla detrazione fiscale del 50%.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia un commento

Translate »