Impennata dei costi elettrici per le piccole imprese: è l'effetto speculazione su MSD

bollette_elettriche_3

Redazione QualEnergia.it

L’Indice Confartigianato del costo dell’energia elettrica per la micro e piccola impresa tipo per il terzo trimestre 2016 segna un aumento del 9,4% rispetto al trimestre precedente. Responsabile dell’aumento è il costo per il servizio di dispacciamento, su cui pesano le strane dinamiche degli ultimi mesi.

Immagine Banner: 

La pressione del costo del dispacciamento è alla base dell’impennata delle tariffe elettriche pagate dalla piccole imprese che dal 1° luglio 2016 interrompono il sentiero di discesa degli ultimi due trimestri.

L’Indice Confartigianato del costo dell’energia elettrica sul mercato di maggior tutela di una micro-piccola impresa (MPI) tipo per il terzo trimestre 2016 segna infatti un aumento del 9,4% rispetto al trimestre precedente:

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

Collegamento: 
http://qualenergia.it/pro/articoli/pmi-impennata-nei-costi-elettrici-e-leffetto-speculazione-su-msd/

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com