Il termalismo di Viterbo e la nuova microgeotermia innovativa


Redazione Qualenergia.it

Affiancare la nuova micro geotermia innovativa allo storico termalismo di una città da sempre in simbosi con il calore della terra, Viterbo. E’ stato il tema di un recente convegno: uso termico della risorsa attraverso scambiatori di calore in grado di effettuare recuperi termici direttamente nei fossi dove oggi si riversano fluidi termali anche fino a 70 °C.

Viterbo è una città legata alle proprie risorse geotermiche del sottosuolo. Oggi avrebbe l’opportunità di affiancarle alle nuove tecnologie geotermiche, agendo anche sugli sprechi di questo fondamentale e primario settore per la città, riducendo drasticamente la proprio bolletta energetica. Il tema è stato discusso in un convegno, lo scorso 14 settembre nella città laziale, dal titolo “Il cuore caldo di Viterbo.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com