Il libretto d'impianto e la bufala della “tassa sul condizionatore”


Redazione Qualenergia.it

Un articolo di Libero oggi ha messo in allarme il web, lanciando la notizia che sarebbe in vigore “l’imposta sul condizionatore, ennesima batosta che si abbatte sui portafogli dei contribuenti”. Ci si riferisce al libretto d’impianto e ai controlli sull’efficienza, obbligatori da giugno 2014, ma solo per impianti sopra ai 12 kW. Facciamo un po’ di chiarezza.

Un articolo di Libero oggi ha messo in allarme il web: sarebbe in vigore “l’imposta sul condizionatore, ennesima batosta che si abbatte sui portafogli dei contribuenti”. Un provvedimento che secondo il quotidiano sarebbe stato “emanato dal governo Renzi alla fine di giugno di quest’anno”. La spesa per gli sfortunati possessori di condizionatori sarebbe di “200 euro, che salgono a 300 se i condizionatori in casa sono più di uno”.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta