Il Deposito Unico Nazionale e la maledizione del nucleare italiano


Alessandro Codegoni

Sulla gestione dei rifiuti radioattivi l’Italia è in una situazione di impasse, fatta di misteri e ritardi, depositi mancanti e mappe disperse. Un viaggio nel mondo delle scorie nucleari del Bel Paese che fa ringraziare i due referendum del passato per aver fermato sul nascere una assurda avventura atomica.

Immagine Banner: 

Quali sono le potenze nucleari nel mondo? Usa, Russia, Gran Bretagna, Francia, India, Pakistan, Israele, Nord Corea e Statte, in provincia di Taranto. No, non ho bevuto: Statte è probabilmente l’unico luogo al mondo in cui l’assessore comunale all’ecologia sia responsabile di un deposito di rifiuti radioattivi, fra le quali una ventina di metri cubi ad alta attività, con i quali il comune pugliese, volesse far guerra all’Italia, potrebbe costruire “bombe sporche” e ricattare Roma.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta