Idrocarburi in Basilicata: braccio di ferro tra cittadini, Comuni, Regione e Governo


Pietro Dommarco

Da due mesi comitati, cittadini, associazioni di categoria e studenti, e la metà dei Comuni lucani, chiedono al presidente della Giunta regionale di rivolgersi alla Corte Costituzionale contro articolo 38 della legge ‘Sblocca Italia’ che, di fatto, consente allo Stato di sostituirsi agli Enti locali nelle decisioni per progetti di prospezione, ricerca e coltivazione di gas e greggio, gasdotti, rigassificatori e stoccaggi.

Immagine Banner: 

Lo scorso 4 dicembre circa 10mila persone hanno sfilato per le strade di Potenza. Per poi riunirsi in un presidio permanente sotto la sede della Regione Basilicata, nella quale era in corso un Consiglio regionale impegnato a decidere in merito all’impugnazione dell’articolo 38 della legge “Sblocca Italia” (n.164 dell’11 novembre 2014).

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta