I lampioni smart al FV che si regolano da soli e tagliano le spese del 90%


Redazione Qualenergia.it

In un comune pugliese si sta sperimentando un nuovo sistema di illuminazione pubblica che integra led, fotovoltaico, sensoristica e sistemi di comunicazione M2M. Una combinazione che permette di avere luce in maniera intelligente, dosandola secondo il bisogno effettivo e che consente risparmi enormi rispetto ai vecchi lampioni al sodio.

Immagine Banner: 

A Capurso, in provincia di Bari, i lampioni fanno luce solo quando serve, ad esempio quando passa una persona, consumano pochissimo, si producono l’energia da soli e si auto-diagnosticano eventuali guasti e inefficienze, comunicandoli a chi fa la manutenzione. Tutto ciò grazie a un mix di tecnologie come led, fotovoltaico, sensoristica, e sistemi di comunicazione M2M.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta