Gli elettrodotti privati con l'estero che stiamo pagando in bolletta


Leonardo Berlen

Il MiSE risponde a un’interrogazione parlamentare sulle interconnessioni elettriche “finanziate” da aziende private. Restano ancora troppi dubbi. Ad oggi, di certo, oltre 2,5 miliardi di euro in 6 anni, come “anticipo” per l’investimento nelle infrastrutture, vengono spalmati sulle bollette degli italiani.

Immagine Banner: 

Ci serve veramente l’importazione di altra energia elettrica dall’estero attraverso cavi che non si sa bene chi alla fine dovrà pagare? E quale sarà il loro impatto sul territorio e, soprattutto, chi usufruirà di quella energia per gran parte generata da fonti non rinnovabili e inquinanti?

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com