Fotovoltaico e modello unico: quando la semplificazione non funziona


Luca Re

Con il decreto ministeriale 19 maggio 2015 si è introdotto uno snellimento burocratico per l’installazione del fotovoltaico fino ai 20 kWp e il cosiddetto modello unico. Ma la semplificazione non è sempre applicata e a volte fare un piccolo impianto FV resta un’odissea burocratica. Perché?

Immagine Banner: 

Dal primo gennaio 2016 è partita la procedura semplificata per installare pannelli fotovoltaici sui tetti degli edifici. Lo scorso maggio, presentando il decreto di semplificazione, il Ministero dello Sviluppo Economico aveva dichiarato che il nuovo Modello Unico avrebbe consentito di realizzare e connettere alla rete un impianto “in due soli click”.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta