Fotovoltaico, dazi su prodotti cinesi prorogati per almeno 15 mesi


Redazione Qualenergia.it

La Commissione avvia un riesame delle misure contro celle e moduli FV dalla Cina, per accertare “se sia o meno nell’interesse dell’Unione Europea mantenerle”. Pertanto i dazi, che sarebbero cessati con l’anno nuovo, resteranno in vigore per la durata dell’investigazione che sarà di 15 mesi.

Immagine Banner: 

La Commissione Europea non sa se le misure europee anti-dumping e anti-sovvenzioni sui prodotti fotovoltaici cinesi facciano più bene o male all’economia comunitaria, per questo ha avviato “di propria iniziativa” un “riesame intermedio parziale” dei dazi nella convinzione che “esistono elementi di prova prima facie sufficienti a far ritenere che le circostanze che hanno determinato l’istituzione delle misure in vigore siano mutate e che tale evoluzione abbia carattere permanente”.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta