Fossili e povertà energetica, primi responsabili per le morti premature da inquinamento

emissioni-ciminiere_0

Esternalità negative delle fossili al centro del nuovo studio della IEA sulla qualità dell’aria nel mondo. Nel mirino l’utilizzo indiscriminato dei combustibili tradizionali, soprattutto nelle zone rurali di Africa e Asia, oltre allo smog nelle metropoli in rapida espansione. Soluzioni e investimenti al 2040.

Immagine Banner: 

Esternalità negative delle fonti energetiche tradizionali e morti premature dovute all’inquinamento atmosferico: anche la IEA interviene nel dibattito in corso con il suo ultimo rapporto, Energy and Air Pollution.

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta