Energy storage di rete, quando i benefici sono maggiori dei costi

rete-elettrica-5_0

Redazione QualEnergia.it

Negli Stati Uniti il Massachusetts pensa a un obiettivo statale per la capacità di accumulo del sistema elettrico. Potrebbero essere 600 MW nel 2025, ma forse anche di più, con benefici netti per gli utenti pari almeno a 800 milioni di $, grazie alla riduzione dei costi di sistema.

Immagine Banner: 

Il Massachusetts potrebbe diventare il terzo Stato americano, dopo California e Oregon, a fissare un obiettivo vincolante di energy storage per la sua rete elettrica.

È interessante capire cosa sta avvenendo negli Stati Uniti per diverse ragioni: la prima è che proprio il Massachusetts, attraverso il Department of Energy Resources (DOER) ha appena pubblicato uno studio sui costi/benefici dei sistemi di accumulo, State of Charge (allegato in basso).

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
OFF

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta