Energia: il 3 luglio a Roma conferenza sulla 'cyber security'


(AGI) – Roma, 23 giu. – E’ in programma a Roma, il 3 luglio prossimo, l aprima conferenza nazionale su ‘Cyber Security Energia 2014′. La rivoluzione dell’ict ha infatti interessato i settori piu’ rilevanti di una nazione a partire dalla difesa e funzionamento della macchina amministrativa pubblica, sino ai settori industriali inclusa la produzione, trasmissione, distribuzione e utilizzo dell’energia.
La recente pubblicazione della Strategia Nazionale Cyber Security elaborata dal CISR (Comitato Interministeriale per la Sicurezza della Repubblica) ha delineato l’architettura istituzionale per la sicurezza cibernetica identificando gli organi competenti a vari livelli (politico/strategico, supporto operativo, tattico di gestione della crisi) per il monitoraggio e la gestione della sicurezza cibernetica. La strategia ha anche stabilito presso il Ministero dello Sviluppo Economico il centro nazionale operativo di risposta alle emergenze informatiche CERT (Computer Emergency Response Team). In Italia, dunque, esiste oggi una governance della cybersecurity e un centro operativo nazionale con cui le aziende possono condividere informazioni ed eventi verificatisi durante la loro operativita’.
La prima conferenza nazionale Cyber Security Energia, organizzata da Energia Media in collaborazione con il World Energy Council Italia (WEC Italia), si propone di mettere in network le varie componenti della filiera energetica e dell’ICT insieme con le istituzioni che sono deputate alla governance della sicurezza cibernetica, al fine di favorire un efficace coordinamento tra i vari soggetti che dovranno accompagnare il processo di integrazione dei sistemi energetici senza pregiudicarne la sicurezza. La prima conferenza nazionale ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica. (AGI) Red

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta