Energia: Frendy Energy, graduatoria Gse conferma scelte aziendali (3)


(AGI) – Roma, 25 ago. – Tiziana Cumerlato, consigliere di Frendy aggiunge: “L’impianto di Carru’ per le sue caratteristiche e per il fatto che siamo appena entrati in produzione godra’ comunque di una tariffa speciale denominata RID (ritiro dedicato), che ci traghettera’ verso la tariffa incentivante comunque con una buona reddittivita'”. Fulvio Bollini, consigliere di Frendy e Direttore Generale dell’Associazione Irrigazione Est sesia, commenta i dati che escono da questo bando e relative graduatorie: “E’ chiaro che i grossi impianti in montagna, quelli tradizionali, hanno ben poche possibilita’ di ottenere degli incentivi. Il legislatore, e lo si vede chiaramente nei risultati di questo bando assai significativo, privilegia gli impianti di piccola taglia realizzati nei canali, ed e’ naturale che chi ha maturato anni di esperienza sia di progettazione, che costruttiva in termini di tecnologia e turbine ad hoc come la Frendy, si trovera’ sempre piu’ avvantaggiato avendo visto con lungimiranza anni orsono dove sarebbe andato il trend”. (AGI) Red/Ccc

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com