Energia: Enea presenta rapporto 'verso un'Italia low carbon' (3)


(AGI) – Roma, 24 ott. – Gli scenari presentati dall’Enea, quantificati mediante l’impiego di un modello tecnico-economico del sistema energetico italiano, indicano che per ridurre le emissioni climalteranti dell’80% entro il 2050 occorre: ridurre del 36-40% i consumi finali di energia, rispetto ai livelli del 2010; ridurre di circa il 98% le emissioni nella produzione di energia elettrica; aumentare al 40% la quota di elettricita’ nei consumi finali di energia; incrementare la quota di fonti rinnovabili al 65% nel fabbisogno energetico primario; utilizzare nel settore elettrico e industriale tecnologie di cattura e stoccaggio della CO2 Ccs).
“L’Unita’ Centrale Studi e Strategie dell’Enea produce da diversi anni studi basati sulla elaborazione di scenari energetici nazionali, che consentono di verificare la coerenza strategica delle scelte di politica energetica, di anticiparne i rischi e di studiare quindi risposte tempestive”, conclude la nota diffusa dall’agenzia, “questo tipo di analisi e’ di grande utilita’ per il decisore politico, in quanto permette di proiettare sul lungo termine gli effetti delle politiche adottate o da adottare. (AGI) Rme/Fra

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta