Energia elettrica: dal 24 febbraio parte il Market Coupling sulle frontiere italiane


Partirà il 24 febbraio il progetto di market coupling sulle frontiere italiane. L’avvio operativo, nel quale sono coinvolti per l’Italia il GME e Terna, è subordinato all’approvazione definitiva da parte dei Regolatori competenti e rappresenta un passo avanti verso un mercato elettrico europeo integrato.

Partirà il 24 febbraio il progetto di market coupling (cioè il cosiddetto “accoppiamento dei mercati”) sulle frontiere italiane. L’avvio operativo del progetto, nel quale sono coinvolti per l’Italia il Gestore dei Mercati Energetici (GME) e Terna, è subordinato all’approvazione definitiva da parte dei Regolatori competenti di Austria, Francia, Italia e Slovenia e rappresenta un passo avanti verso un mercato elettrico europeo integrato.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta