Energia: al via a Ecomondo gli Stati Generali della green economy (2)


(AGI) – Roma, 5 nov. – “I numeri ci mostrano”, ha detto il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, “che le uniche aziende che hanno tenuto nella crisi economica, sono quelle della green economy. Sono cresciute, infatti, in fatturato e in occupazione”.
“Per superare la crisi”, ha dichiarato il Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Edo Ronchi, “le imprese della green economy devono operare in modo piu’ incisivo per un cambio del contesto delle politiche economiche italiane ed europee. Puntando sull’alta qualita’ ambientale dei beni e dei servizi, le imprese della green economy potrebbero contribuire, in modo rilevante a riqualificare e rilanciare investimenti e occupazione, a far crescere la domanda interna e a migliorare le nostre esportazioni”.
Durante Ecomondo, si svolgeranno sette sessioni tematiche di approfondimento e consultazione su alcuni settori strategici della green economy: agroalimentare di qualita’ ecologica nelle cinture verdi urbane: verso Expo 2015; ecoinnovazione e competitivita’ delle imprese italiane; capitale naturale: contabilita’ e responsabilita’ degli attori; l’economia del ciclo dei rifiuti: dimensioni economiche, problematiche e proposte di sviluppo; energia e clima: verso l’Accordo post-Kyoto-Parigi 2015; gestione sostenibile della risorsa idrica: verso un Piano Nazionale; dalla Carbon footprint all’Environmental footprint: stato dell’arte, indirizzi europei e prospettive future per le imprese italiane. (AGI) Rme/Mau

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta