ENERGIA: ABB, CON SYMPHONY PLUS NUOVI ORDINI PER 25.000 MW

(AGI) – Roma, 6 giu. – A due anni dal lancio dei sistemi di controllo Symphony Plus, ABB si e’ aggiudicata ordini per nuovi impianti che produrranno oltre 25.000 megawatts (MW) di energia elettrica, l’equivalente della potenza installata in paesi come l’Olanda o la Malesia o l’Egitto. Nello stesso periodo numerosi altri impianti sono stati ammodernati con soluzioni Symphony Plus per garantirne la costante evoluzione. ABB ha lanciato sul mercato il sistema di controllo distribuito (DCS) Symphony Plus nell’aprile 2011: con oltre 6.500 sistemi installati in oltre tre decadi – due terzi dei quali nei settori dell’energia e dell’acqua – la famiglia Symphony rappresenta una delle piu’ vaste basi installate di DCS al mondo.
“La risposta del mercato al Symphony Plus e’ stata estremamente incoraggiante fin da subito” ha commentato Massimo Danieli, responsabile del business della Power Generation, parte della divisione Power Systems di ABB. “Una tappa fondamentale in un lasso temporale cosi’ ridotto rappresenta un grande incoraggiamento circa la fiducia che i nostri clienti ripongono in Symphony Plus, e ci sprona a rinnovare l’impegno di salvaguardare i loro investimenti.”
Tra i recenti progetti Symphony Plus acquisiti: l’impianto supercritico a carbone a 700 MW di Xiaoting in Cina; Metka, il piu’ grande e strategicamente rilevante impianto di produzione della Giordania con una capacita’ di 885 MW; l’impianto Grazia Deledda Sulcis a 590 MW di Enel in Italia; l’unita’ 1 Avedore di Dong Energy a 250 MW in Danimarca e il progetto solare Arlington Valley a 125 MW in Arizona, uno degli impianti fotovoltaici piu’ grandi degli Stati Uniti; le due unita’ a 33 MW dell’impianto idroelettrico Vinh Son in Vietnam. (AGI) Red

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta