Energia: a Milano 'MCE' per l'efficienza energetica degli edifici (2)


(AGI) – Milano, 20 nov. – “Dagli interventi di efficientamento del patrimonio edilizio ci aspettiamo un risparmio energetico di 92 TWh, che corrispondono a quasi un terzo del consumo elettrico annuo italiano. Dai soli interventi nell’edilizia residenziale puo’ derivare un risparmio di 51,4 TWh, 28 da interventi nell’edilizia industriale e 13,5 nell’edilizia del settore terziario. A farla da padrone, in tutti e tre i campi, e’ il settore termico: gli interventi volti a ridurre il consumo di energia termica negli edifici potrebbero portare ad un risparmio di 72,5 TWh, 47 dei quali nel solo settore residenziale” ha dichiarato Vittorio Chiesa.
E’ in questo contesto che si inserisce il Comfort Technology Roadshow, che dopo Milano tocchera’, nel corso del 2015, Padova, Roma, Bari e Catania, per poi tornare a Milano a novembre 2015. Progettare e installare l’integrazione per l’efficienza e’ il fil rouge di tutti gli incontri che sara’, via via, declinato sugli aspetti specifici legati alle singole realta’ regionali e locali, per valorizzare l’economia, l’imprenditorialita’ e le professionalita’ del territorio.
“Il quadro legislativo e politico – dichiara Massimiliano Pierini, Business Unit Director di Reed Exhibitions Italia, organizzatore di MCE – sta generando un momento di grande trasformazione in materia di efficienza energetica, dal punto di vista delle tecnologie, delle imposizioni di legge e delle competenze, che coinvolge l’intera filiera industriale presente a MCE, insieme con un bisogno di formazione delle professionalita’ e di valorizzazione delle potenzialita’ del mercato.” (AGI) Red

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta