Energia: a maggio torna a Milano l'edizione 2014 di Solarexpo (3)

(AGI) – Milano, 12 nov. – In merito ai variegati settori delle fonti rinnovabili termiche e dell’efficienza energetica negli edifici e negli impianti, Luca Zingale spiega che “il pesante clima di recessione, l’incertezza delle famiglie e il credit crunch che gravano sul Paese condizionano una piu’ veloce diffusione di tali tecnologie, proprio quando sarebbe ancora piu’ importante il loro contributo alla riduzione delle bollette energetiche. In tal senso, pero’, e’ molto positivo il fatto che le detrazioni fiscali del 50 e del 65% siano state per la prima volta pianificate su un orizzonte triennale, fino al 2016. Solarexpo – The Innovation Cloud sara’ dunque la ribalta ideale per le imprese di tutti questi settori per cogliere appieno nella prossima primavera i segnali di ripresa economica del Paese”.
Tra gli espositori che hanno confermato la partecipazione all’edizione 2014 c’e’ Power-One, da quest’anno nell’orbita di ABB, colosso mondiale delle tecnologie energetiche, il cui consigliere delegato, Averaldo Farri, anche vicepresidente di ANIE/GIFI (Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane), dichiara: “La difficile condizione in cui le aziende del settore delle rinnovabili italiane si trovano in questo momento, dovuta a scelte tecniche e legislative balbettanti e miopi, non ci lascia tranquilli, ma abbiamo anche la profonda consapevolezza che il futuro del settore energetico si giochera’ sulla grande opportunita’ di fare dell’Italia uno dei protagonisti mondiali della rivoluzione che sara’ generata dalle energie pulite. E questo ci da’ forza e speranza. Ecco perche’ per noi sara’ importante partecipare a Solarexpo – The Innovation Cloud 2014: c’e’ in gioco una parte importante del futuro del nostro Paese e dobbiamo costruire questa consapevolezza anche in chi, ancora oggi, purtroppo non l’ha capito”. (AGI) Red

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta