Enel Gp: si aggiudica 280 Mw di energia eolica in Sudafrica (2)


(AGI) – Roma, 10 giu. – Una volta realizzati, i due impianti saranno in grado di generare circa 1000 GWh all’anno, dando un importante contributo alla crescente domanda di energia del Paese, in modo sostenibile per l’ambiente.
“Con l’aggiudicazione di questa ulteriore capacita’ eolica, Enel Green Power si posiziona stabilmente come il piu’ grande player privato del settore delle rinnovabili di tutto il continente africano”, ha dichiarato Francesco Venturini, amministratore delegato di Enel Green Power. “Il Sudafrica, che continua a registrare un forte incremento della domanda elettrica e un’economia in crescita, con un quadro regolatorio e legislativo stabile, si conferma essere un Paese strategico per la nostra societa’. Ci apprestiamo quindi a piu’ che raddoppiare il nostro investimento, portandolo da 600 milioni di euro a oltre 1,3 miliardi di euro”, ha aggiunto.
I progetti di Soetwater e Garob, che si aggiungono a quelli eolici di Oyster Bay (142 Mw), Nxuba (141 Mw) e Karusa (142 Mw), portano a 705 Mw la capacita’ che il Gruppo Enel Green Power si e’ aggiudicata nella quarta fase della gara del REIPPPP e segnano un significativo passo in avanti nel consolidamento della presenza del Gruppo nel continente africano che, ad oggi, si e’ aggiudicato nelle gare pubbliche in Sudafrica oltre 1200 Mw di energia eolica e solare. I nuovi progetti, infatti, andranno ad aggiungersi ai 10 Mw dell’impianto fotovoltaico di Upington che Egp ha gia’ in esercizio nel Paese e ai 513 Mw di progetti per i quali sono stati sottoscritti dei contratti per la fornitura di energia di durata ventennale con Eskom, a seguito della loro aggiudicazione nell’ambito della terza fase della gara del REIPPPP del 2013. In particolare, si tratta degli impianti fotovoltaici di Aurora (82,5 Mw), Tom Burke (66 Mw), Paleisheuwel (82,5 Mw), Pulida (82,5 Mw) e i progetti eolici di Gibson Bay (111 Mw) e Nojoli (88 Mw). (AGI) Gin

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta